Attività fisica e sport

POSTED BY DR. FILIPPINI | Ott, 22, 2018 |

Attività fisica

e Sport

L’attività sportiva, praticata a livelli più o meno intensi, può rappresentare per l’organismo un momento di STRESS, che richiede una gestione adeguata: la corretta integrazione alimentare può compensare la transitoria alterazione dell’omeostasi metabolica, che l’intensa performance fisica induce e che non sempre può essere compensata con la normale alimentazione.

E’ di grande importanza, quando si è sottoposti ad intenso sforzo fisico:

Salvaguardare l’integrità della componente proteica del muscolo

 

Quando al muscolo è richiesto un intenso sforzo fisico, l’organismo mette in atto una risposta di adattamento allo stress che porta il muscolo stesso a riparare i danni alla sua struttura (fase anticatabolica) e ad aumentare il suo volume (fase anabolica).

Per aumentare la massa muscolare occorre aumentare la sintesi proteica: è necessario che siano disponibili contemporaneamente gli 8 aminoacidi essenziali, in un rapporto quali-quantitativo ottimale e bilanciato.

           Controllare lo stress ossidativo

Performance sportive intense o prolungate provocano un elevato stress ossidativo che conduce all’iperossidazione delle strutture cellulari.

Ne possono derivare: lesioni muscolari, crampi, affaticamento e recupero più lento.

L’equilibrio tra stress ossidativo e sistemi antiossidanti deve essere ristabilito attraverso un’opportuna integrazione alimentare.

E’ fondamentale, in situazioni di attività fisica molto intensa, un’adeguata reintegrazione aminoacidica associata ad un apporto quotidiano di antiossidanti.

TAGS :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.